Senza categoria

Traditions in Academia

Ok, I will apply for PhD diploma in Helsinki, Turku or Tampere… Mikkeli no, too little place. I want a sword, don’t really care about the diploma 🙂

Pickled Hedgehog Dilemma

Traditions are a part of every culture, from holidays to formalities to how guests are treated.  And of course in academia there are traditions that are unique to countries and continents.  Since I spent several months contemplating going back to graduate school in another part of the world, There are a few of these academic traditions that I have stumbled across that I think are not just really interesting, but make me want to go there for my degree despite being in a program already.

View original post 462 more words

Aumenta violenza contro donne aborigene in Canada

Aumenta violenza contro donne aborigene in Canada e il governo come risposta taglia il finanziamento per il database dell’Associazione delle donne aborigene canadesi.

Aumenta violenza contro donne aborigene in Canada

Segnaletica stradale a Mistissini – Canada – che indica lo stop e gli indirizzi in lingua Cree, inglese e francese. ©P199

Canada – Venerdì 7 marzo è stata presentata al Parlamento canadese una relazione parlamentare intitolata “Donne invisibili: un invito ad agire” dove sono elencate 16 raccomandazioni al governo.

Nella relazione persentata dalla Commissione Speciale sulla Violenza Contro le Donne Indigene risulta che i livelli di violenza vissute dalle donne e ragazze indigene stanno aumentando in tutto il Canada.
L’Associazione delle donne native del Canada ha raccolto dati che mostrano che a livello nazionale tra il 1960 e 2010, 582 donne e ragazze aborigene sono state segnalate come disperse o sono state assassinate in Canada. Il 39% di questi casi si sono verificati dopo il 2000.
Non è possibile reperire dati rilevanti sulle violenze in quanto il governo ha tagliato il finanziamento per il database dell’Associazione delle donne native del Canada e le forze di polizia canadesi non sempre raccolgono dati sulla razza e l’etnia.
La relazione ha suscitato sgomento tra le associazioni di difesa dei diritti per le donne indigene perchĂ© non raccomanda al governo federale di avviare un’inchiesta nazionale indipendente sulla violenza verso le donne indigene e perchĂ© non raccomanda di affrontare la responsabilitĂ  della polizia.
L’elevato numero di donne aborigene disperse o assassinate in Canada è preoccupante e l’impatto devastante che queste tragedie hanno sulle famiglie e le comunitĂ  canadesi è molto grande.
Il governo ha 120 giorni per rispondere alla relazione pubblicata Venerdì .
Fonti:

Flaviano Tarducci

Pubblicato su Segnali di fumo – il magazine sui Diritti Umani www.sdfamnesty.org